La condizione giuridica del laico nella canonistica dal Concilio Vaticano II ad oggi